Home » Fiorentina (pagina 50)

Fiorentina

Cercasi leader disperatamente (anche solo per un giorno)

Cercasi leader disperatamente. La Fiorentina ha buoni giocatori, seri professionisti, atleti scrupolosi, bravi ragazzi. Manca il leader. L’uomo che nei momenti critici diventa punto di riferimento. Colui in grado di avere un ascendente sui compagni. Capace di scuoterli in caso di apatia. Rincuorarli quando sono sfiduciati. Infondere coraggio quando si insinua la paura. All’occorrenza perfino mentire, disegnando sempre un orizzonte ...

Leggi Articolo »

Napoli-Fiorentina 3-0: io l’ho vista così (un bis che nessuno aveva chiesto)

Favorita dall’arbitraggio, sotto il benevolo occhio della Fortuna (Higuain che  si mangia un gol solo davanti al portiere), eppure sconfitta. E che sconfitta! Tre gol incassati dalla Juve, altrettanti dal Napoli. Un bis che nessuno aveva chiesto. Squadra in confusione mentale dal primo all’ultimo minuto. Schieramento iniziale senza né capo né coda. Giocatori mosci, distratti, pasticcioni. Soprattutto inconcludenti: neanche un ...

Leggi Articolo »

La forza dei nervi distesi

“La forza dei nervi distesi”, recitava parecchi anni fa una reclame (allora si chiamavano così) che pubblicizzava una marca di tè.  Ed è su quella forza che la Fiorentina dovrebbe poter contare nella sfida di domenica. I giocatori del Napoli sono stati fischiati all’uscita dal campo dopo la sconfitta con la Lazio e l’eliminazione dalla Coppa Italia. Il loro pullman ...

Leggi Articolo »

Coito interruptus

Il mio articolo su Fiorentinanews Contro i Rangers Glasgow, era il maggio 2008, la straripante superiorità della Fiorentina fu tradita da una inconsistenza realizzativa e da un pizzico di sfortuna che accompagna sempre l’eliminazione ai rigori. E puf, svanita la finale di Coppa Uefa (allora si chiamava ancora così). Due anni dopo, contro il Bayern, fu una prodezza balistica di Robben ...

Leggi Articolo »

Coppa Italia / Fiorentina-Juventus 0-3: io l’ho vista così (sono in lutto calcistico)

E successo di nuovo. La Fiorentina parte col vantaggio del risultato dell’incontro di andata e dilapida il tesoretto con una partita scellerata. In finale va la squadra più forte, fisicamente e mentalmente: la Juve. Aiutata dagli errori di Montella, che insiste su un Aquilani inesistente (praticamente la Fiorentina ha giocato in dieci), ritarda la sostituzione di uno spento Gomez, arretra ...

Leggi Articolo »

Salah, i gol che scatenano entusiasmo prima ancora di concretizzarsi

Il mio articolo su Fiorentinanews Come il tuono dopo il fulmine, come il salto mortale del trapezista dopo il rullo di tamburi, come il bacio della bella all’eroe dopo l’impresa. I gol di Salah scatenano un contagioso entusiasmo ancor prima di concretizzarsi. Lo vedi da come parte in quarta che sta per accadere qualcosa. Il pubblico lo accompagna in quelle sue ...

Leggi Articolo »

Fiorentina-Sampdoria 2-0: io l’ho vista così (l’incrociatore viola cola a picco la bagnarola blucerchiata)

Sullo specchio d’acqua del Franchi l’incrociatore Fiorentina colpisce e affonda la bagnarola Sampdoria del sergente di ferro Mihaijlovic e del giullare Ferrero (chi doveva prenderne due e tornare a casa?). Novanta minuti e solo una squadra in campo: quella viola. I blucerchiati si presentano con un dinamico catenaccio: tutti dietro allineati e coperti. Ogni tanto qualcuno mette fuori il capino ...

Leggi Articolo »

Il triangolo no, non l’avevo considerato…

Il triangolo no, non l’avevo considerato. Joaquin-Gomez-Salah contro Eto’o-Eder-Muriel. C’è l’esperienza del campione ritrovato che, anche se un po’ in là con gli anni, sgambetta come un ventenne. C’è il fiuto per il gol dell’uomo da area di rigore. C’è la rapidità esaltata dal talento che trasforma un giocatore in un’arma letale. I due tridenti d’attacco di Fiorentina e Sampdoria ...

Leggi Articolo »

Niente di personale…

Niente di personale, ma vorrei che la Fiorentina battesse la Sampdoria dell’uomo che si è sempre dichiarato amico del generale serbo Raznatovic, meglio conosciuto come Arkan la tigre. Con lui, come ha sempre spiegato, ha un debito di riconoscenza perché salvò dal plotone di esecuzione un suo parente. Che poi si sia macchiato di crimini di guerra terribili, che abbia ...

Leggi Articolo »