Home » Fiorentina » Crotone-Fiorentina 2-1: io l’ho vista così (Un assalto alla baionetta senza lucidità)

Crotone-Fiorentina 2-1: io l’ho vista così (Un assalto alla baionetta senza lucidità)

Torna la Fiorentina in formato fatebenefratelli. I viola regalano al Crotone la prima vera vittoria in campionato (l’altra era stata sul già defunto Benevento) e i primi gol stagionali a Budimir e Trotta. Più tremebondi di un creme caramel, più loffi di un mocio Vileda, più svagati di una liceale in vacanza, i giocatori di Pioli giocano un primo tempo da andare a nascondersi. Il gol di Benassi sembra riaprire la partita, ma così non sarà. La ripresa è un assalto alla baionetta. Ma l’offensiva che si infrage sulle tricee del Crotone. C’è l’impeto, ma mancano completamente lucidità e precisione. La palla balza da un contrasto all’altro mai governata. Sul pratone delle Cascine la domenica mattina si vede giocare meglio. Obnubilati dalla foga e senza riuscire a piazzare neanche un tiro nello specchio della porta era impossibile recuperare il risultato.

Sportiello 4 – Prende gol con una palla al rallenty sulla quale neanche si tuffa: riflessi da appena alzato dal letto. Abituali rinvii omaggio per gli avversari.

Laurini 6 – Trotta lo brucia e mette al centro la palla per il vantaggio del Crotone. Si riscatta offrendo a Benassi il cross per la rete.

Pezzella 5,5 – Meno reattivo del solito, qualche inprecisione di troppo.

Astori 3 – In totale confuzione mentale, pericoloso per sè e per gli altri. Compie errori da pivello. Un salvataggio su Trotta nel secondo tempo gli vale un’insufficienza più contenuta.

Biraghi 4,5 – Copertura insufficiente, spinta inesistente.

Badelj 4,5 – Osserva compassato Budimir che devia in rete. Lanci sballati, ritmo da bradipo.

Veretout 4,5 – Quasi sempre fuori dal gioco e passaggi fuori misura.

Benassi 6 – Mette a frutto ancora una volta la sua abilità negli inserimenti e segna il terzo gol consecutivo, però non brilla. Secondo tempo relegato a fare il terzino.

Eysseric 3 – Movimento e spunti di classe nei primi cinque minuti, Poi cala il sipario. Sostituito per disperazione.

Chiesa 6 – E’ l’unico a cui non difettano grinta e determinazione, anche se la mira resta sballata. Sfortunato quando colpisce la traversa. Indomito.

Simeone 4 – Nel primo tempo ha un’occasione d’oro ma stavolta anziché una cannonata esplode un colpo a salve. Non vede mai la porta.

Dias 4 – Entra col fioretto mentre gli altri in campo se le danno di santa ragione a bastonate. Sdegnato, si tiene a debita distanza da ogni azione.

Olivera 6 – Costringe il Crotone a difendersi sulla fascia destra. Spinge con continuità.

Babacar 5 – Nervoso e inutilmente falloso.

Pioli 4 – Si fa guidare dal motto squadra che vince non si cambia, ma gli undici in campo nel primo tempo sono loffi, lenti e svagati. Le sostituzioni cambiano l’atteggiamento della squadra ma non il rendimento sotto porta: Cordaz ha un brivido siolo per la traversa di Chiesa.

Arbitro Maresca & C. 5 – Numerose valutazioni discutibili su entrambi in fronti.

Commento Sky Nucera 7 – Illustra con dignità una partita orrenda, senza ifierire. Minotti 7 – Nessun timore nel sottolineare le sviste arbitrali.

10 commenti

  1. PaoloPellegrini

    Solo un appunto: troppi generoso il 5 a Babacar. Vale pari pari il 3 a Eysseric. E forse meno perché un centravanti che ha una palla come quella non spara la puntata di sinistro davanti a sé sui tabelloni ma cerca di spostarsi e tirare meglio.o prendere fallo. Anche ctetino

  2. Valutazioni perfette per 9/11imi.
    Ma 4 a Sportiello e SEI(!!!!) a Olivera somo incommentabili e preoccupanti. Sintomi alzaimeriani?

  3. ……..Sintomi alzaimeriani per tutta la squadra?…….

  4. No Mau46, credo che il Matt abbia dato voti perfetti (migliora invecchiando). Nessun pregiudizio stavolta. Anch’io ho visto un Maxi Oliveira decente, un Chiesa pugnace e per lo più efficace, un Benassi decoroso. Nulla di più. I cambi hanno dato qualche frutto perché la spinta – almeno – ed alcune occasioni nel secondo t. si son viste. Ma è stata – nel primo tempo – un’orrenda prestazione di squadra. Non funzionava nulla, perché non funzionava la testa. Ci siamo fatti mangiare vivi per 40 minuti da gente con più fame, molta ma molta più fame. Poi si son fermati, ma hanno saputo resistere con le mani e coi denti. Anche i ns avevano riscoperto la grinta (Gil Dias escluso…). Ma quella per far gol non basta senza lucidità minima. Vabbé: uno stop nella crescita, speriamo, no?

    • crescita?…..se le cappellate le fanno quelli che dovrebbero dare di più, per età e esperienza, altro che crescita!
      In merito ai voti:
      Matteini non ha mai giocato a calcio seriamente. Altrimenti non potrebbe dire e scrivere che Laurini ha sbagliato intervento facendo crossare l’avversario per il gol del vantaggio.
      L’avversario è stato semplicemente bravo, come tutti coloro che riescono dal fondo, a rimettere una palla al centro con trattoria chiusa, indietro……..
      Laurini con il corpo copre la linea di fondo per il cross….non può contemporaneamente coprire anche l’interno area……
      E’stato bravo l’attaccante del Crotone a rimettere quella palla. Punto!

      • Francesco Matteini

        La palla passa fra le gambe di Laurini, fai un po’ tu che certamente hai giocato ad alti livelli (ma tra le figurine Panini non ti ho trovato).

  5. P.S. Dimenticavo: se si son fatti mangiare vivi è perché il buon Pioli, evidentemente, non ha saputo trasmettergli adeguata determinazione. Oltretutto s’era visto che la Roma li aveva battuti, in casa, per poco. Era chiaro che facevano la partita della vita. Mai compassati con queste squadre, specie se sei la Viola 2017. Siamo noi a dover giocare meglio, ma con la stessa grinta. Per questo Pioli merita 4. Per non aver saputo fare il Conte nell’approccio alla partita, più che pwr le scelte.

  6. madonna….perdere a Crotone….

  7. Mi preoccupa moltissimo Astori, non nuovo a cappellate simili a quelle viste a Crotone. Anche se ieri si è passato ogni limite. Ogni volta che si deve impostare l’azione poi, tra lui e Sportiello fanno venire i sudori freddi… Pezzella sembra parecchio meglio onestamente