Home » Fiorentina » Fiorentina-Benevento 1-0: io l’ho vista così (Lacrime, applausi, abbracci, emozioni nel segno di Davide)

Fiorentina-Benevento 1-0: io l’ho vista così (Lacrime, applausi, abbracci, emozioni nel segno di Davide)

Lacrime, applausi, cori, striscioni, palloncini, pioggia, abbracci, emozioni forti nel segno di Davide. Silenzio irreale dei 35mila presenti. Il viola, il giallorosso, il rossoblù. Il gol vittoria di Victor Hugo, sostituto dello scomparso capitano della Fiorentina, che porta sulla maglia i suoi stessi numeri anche se alla rovescia: il 3 e l’1. Lo smarrimento, la sofferenza, l’impegno. La Fiorentina vince la gara più difficile nel nome di Davide Astori al quale la Fiesole dedica una coreografia memorabile. Una giornata dove il calcio fa da comprimario ai sentimenti. Una partita che esce dalla cronaca per entrare di diritto nella storia viola.

Oggi niente pagelle. Viola, amore e fantasia aderisce alla richesta fatta nei giorni scorsi da Unione stampa sportiva italiana e Associazione stampa Toscana.

In considerazione della particolarissima atmosfera che regnerà domani 11 marzo allo stadio Franchi di Firenze per Fiorentina-Benevento, dopo la scomparsa di Davide Astori, il Gruppo Toscano Giornalisti Sportivi (Ussi) e l’Associazione Stampa Toscana, ferma restando come sempre la completa autonomia di direttori e capi servizio, invitano i colleghi e tutte le testate a non compilare, per questa volta, le pagelle sul rendimento in campo dei giocatori. Ussi e Ast sono sicuri che tutti comprenderanno lo spirito dell’iniziativa che intende solo sottolineare il momento delicatissimo che vivono la Fiorentina e Firenze, evitando di giudicare chi scenderà in campo con il lutto nel cuore oltre che sulla maglia.

Franco Morabito, Presidente Gruppo toscano giornalisti sportivi
Sandro Bennucci, Presidente Associazione Stampa Toscana