Home » Fiorentina » Fiorentina-Milan 0-0: io l’ho vista così (Se nell’area del Milan ogni tanto ci fosse stato un po’ di viola…)

Fiorentina-Milan 0-0: io l’ho vista così (Se nell’area del Milan ogni tanto ci fosse stato un po’ di viola…)

Il rigore di Ilicic finisce sul palo

Il rigore di Ilicic finisce sul palo

La miglior Fiorentina della stagione. Anche se la partita col Milan finisce i pareggio, i viola danno finalmente, per la prima volta, l’impressione di squadra e non di armata Brancaleone. C’è ancora una preoccupante carenza in fase conclusiva. Le azioni da gol non mancano, manca il coronamento. Se poi si buttano al vento perfino i rigori…

Comunque la partita col Milan ci consegna una squadra fisicamente in ottima condizione (altissimo e intenso il pressing per tutto il primo tempo, un po’ in calo nel secondo); un Bernardeschi che nel ruolo di esterno ritrova se stesso; un Salcedo sorprendente per sicurezza e personalità. Però è indispensabile trovare la formula per trasformare in gol tutta questa mole di gioco. Kalinic è dappertutto, generoso fino all’eccesso, lascia spesso l’area senza presidio. Fra i centrocampisti, quello che si inserisce con maggior frequenza e facilità è Borja Valero, che nel tiro a rete ha sempre avuto il suo tallone d’Achille. Sui calci d’angolo non spaventiamo più nessuno. Cercasi bomber, disperatamente.

Tatarusanu 6 – Nessun intervento di rilievo, ma all’occorrenza si fa trovare pronto.

Gonzalo 6 – Bacca lo salta al primo minuto e l’ammonizione ne condiziona la gara.

Salcedo 7,5 – Gli attaccanti del Milan con lui trovano sempre la porta sbarrata. Tempista negli anticipi, lungimirante nei posizionamenti. Sa anche lanciare lungo. Una rivelazione.

Tomovic 5,5 – Nyang gli crea qualche grattacapo. All’ultimo minuto rischia la frittata con un fallo da (quasi) rigore su Adriano.

Bernardeschi 7 – Sulla fascia vince di prepotenza tutti i duelli, chiunque gli si pari davanti. Offre buoni palloni ai compagni.

Badelj 6 – Primo tempo con passaggi sempre di prima per eludere la marcatura di Bonaventura: purtroppo quasi sempre fuori misura. Nel secondo tempo tiene più la palla e spesso la perde.

Sanchez 6,5 – Gran recuperatore di palloni a centrocampo. Si trasforma perfino in centrale di difesa (con qualche incertezza).

Milic 6 – Partecipa sempre più attivamente al gioco della squadra. I cross, però, gli restano in canna.

Boja Valero 6 – Alterna lampi di genio a errori inconsueti per lui. A tu per tu col portiere si ammoscia.

Ilicic 5 – Ha il peccato mortale di sbagliare il rigore. Si impegna ma non riesce a farsi perdonare.

Kalinic 5,5 – Solita battaglia in solitario contro la difesa avversaria. Conquista palloni e prova a innescare i compagni. Ma in questa Fiorentina è lui che dovrebbe essere l’uomo dei gol.

Tello 5 – Entra fresco e dopo due scatti sembra già stracco.

Vecino 6 – Bentornato in campo, anche se si fa vedere poco.

Babacar 6 – Sta in mezzo all’area rossonera come un cacciatore al capanno, ma non passa neanche un colombaccio.

Sousa 5,5 – La squadra che mette in capo mostra grinta e forza fisica. Prova a vincere la partita rischiando anche un po’. Forse ritarda troppo l’ingresso in campo di una seconda punta. Il problema è che nell’area del Milan di viola ce n’è sempre troppo poco.

Arbitro Orsato & C. 4,5 – Due errori gravi: non aver visto il fallo da rigore di Paletta su Kalinic e quello di Tomovic su Adriano (iniziato fuori area e quindi da punire con un calcio piazzato). Numerose sviste su calci d’angolo, falli laterali e pedatoni (compreso un calcio in testa a Salcedo).

Commento Sky Gentile-Ambrosini 4 – Dopo aver sentito definire la cravatta di Paletta a Kalinic, con manata a spaccargli il labbro un “intervento vigoroso”, ho deciso il voto e non l’ho più cambiato.

10 commenti

  1. Bernardeschi 7??? Ma li provate a contare i passaggi sbagliati? Andate un po’ troppo a simpatia, tipico dei TIPICI TIFOSI FIORENTINI

    • Francesco Matteini

      Bravo, contali tu. E anche quelli riusciti. Commento tipico dei tipici chiacchieroni a vanvera.

  2. Berna in ripresa, forse non da 7 ma comunque buona partita…. con Tomovic piú bloccato dietro, ha potuto giocare piú avanti, e la differenza si è vista!! Milic ottimo fino al cross, peccato poi gli manchi l’ultimo passaggio…. 🙁 speriamo migliori, sennò il gioco ne risentirà a lungo!
    Speriamo torni presto a giocare Zarate, perché potrebbe essere il giocatore giusto per non lasciar cosi solo Kalinic..

  3. PS: squadra in ripresa, ok. ma non sottovaluterei il fatto che si giocava contro una squadra come il Milan, non molto fisica a centrocampo, che si chiude ma che lascia anche giocare…

  4. Il 6 a Badelj mi pare generoso.giocando a una sola punta (che per di più si sfianca inutilmente) fare goal diventa un’impresa titanica.Sousa prima gioca a una sola punta,poi con un colpo di genio sbilancia la squadra rischiando la beffa.Kalinic gioca per la squadra;Bacca per fare goal e per poco ci riusciva.ci é andata bene.

  5. Vorrei discutere sui falli violenti non certo di gioco o vigorosi commessi dai viola:
    se quello di Paletta era da rigore andavano espulsi Gonzalo, Milic e Tomovic (ultimo minuto).
    Non sono tifoso milanista, però un po’ di obiettività non farebbe male, sono in linea col giudizio sull’arbitro e sui suoi collaboratori, deludente a dir poco, ha scontentato tutti…………..

    • Francesco Matteini

      Premesso che quello di Paletta è rigore per tutto il mondo tranne che per i telecronisti di Sky (quindi niente se…), francamente non ricordo entrate da espulsione per Gonzalo e Milic (per quest’ultimo forse ti confondi con la gara contro l’Udinese). Se hai letto il giudizio sull’arbitro, avrai visto che segnalo fra gli errori la mancata punizione per fallo di Tomovic (l’espulsione, doverosa, a quel punto della partita non avrebbe inciso no?).

    • Credo che tu ti sia fatto condizionare un pò troppo dai commenti di ambrosini (scritto appositamente in minuscolo).
      Per ambrosini il primo fallo di Gonzalo (quando è stato ammonito) era da espulsione,dopo non ha fatto più nessun fallo, credo che tu ti riferisca a quello.
      Subito dopo Kuz ha fatto un fallo simile (da dietro) e non è stato ammonito, ma solamente richiamato.
      Paletta ha sicuramente fatto fallo da rigore, e sicuramente è intervenuto sulle caviglie di kalinic smisurate volte.
      Sinceramente non mi ricordo grossi falli di Milic.
      Per quanto riguarda l’ultimo episodio immediatamente credevo che fosse rigore, peccato che l’azione fosse viziata (prima del lancio) da 2 falli uno su kalinic, l’altro non mi ricordo.
      Bischeramente sono cliente Sky da più di 10 anni, se ambrosini continua a commentare la viola in questo modo credo che li saluterò
      Forza Viola

  6. Un po alte le valuationi di Berna, ha giocato con impegno ma senza tirare in porta o fare assist e di badely, per me da sostituire per le troppe volte che ha messo in difficolta I compagni