Home » Fiorentina » Sassuolo-Fiorentina 1-0: io l’ho vista così (Partita di straordinaria bruttezza)

Sassuolo-Fiorentina 1-0: io l’ho vista così (Partita di straordinaria bruttezza)

Pioli pensieroso dopo la seconda sconfitta consecutiva (foto Galassi)

Partita di straordinaria bruttezza. Gioco frammentato. Errori di misura. Un solo lampo: il gol di Politano. Fiorentina e Sassuolo a braccetto nel mettere in campo un calcio anti spettacolo. La qualità latita da ambo le parti. La grinta si rivela spesso solo inutile irruenza. I viola mostrano le ataviche lacune: tiri in porta zero. Di due attaccanti, Falcinelli e Simeone, non se ne fa uno buono. Se Chiesa batte in testa, come oggi, le azioni da gol diventano più rare di un Gronchi rosa. Dalla panchina si alzano solo fantasmi. Dabo pensa di aggiungere al baffo rosso sul viso, contro la violenza alle donne, anche un bel cartellino dello stesso colore. Aver giocato tre quarti di partita con un uomo in meno è un’attenuante. Ma fino ad un certo punto. Forse ora è il caso di osare qualche inserimento a sorpresa.

Dragowski 6 – Il gran tiro di Politano lo inginocchia. Un paio di buoni interventi ma non particolarmente impegnativi.

Laurini 6 – L’inferiorità numerica lo blocca nella propria metà campo che presidia con attenzione.

Milenkovic 5 – Un po’ spaesato: pecca di precisione in passaggi anche banali.

Hugo 5 – Fronteggia Politano lsciandogli lo spazio per sfoderare il suo micidiale sinistro.

Olivera 5 – Trotterella sulla fascia sinistra senza mai entrare in azione.

Dabo 3 – Subisce una prima ammonizione forse eccessiva dopo pochi minuti. Non ha l’acume di evitare la seconda. Lascia la squadra in dieci per oltre un’ora.

Veretout 6 – Dopo l’espulsione di Dabo prova a sdoppiarsi correndo in lungo e in largo, ne risente la lucidità.

Benassi 5,5 – Prova senza successo qualche inserimento.

Saponara 6 – Prova a dare un senso al gioco della Fiorentina, ma non trova sponda nei compagni.

Chiesa 4 – Galoppa senza troppa convinzione sulla fascia ma Rogerio gli mette morso e briglie.

Falcinelli 4 – L’ex non colpisce. Evanescente e poco dinamico.

Simeone 4 – Sbaglia tutti i palloni che tocca: un pasticcio dopo l’altro.

Gil Dias 5 – Non si smentisce: il suo contributo alla causa si limita all’impegno.

Gaspar 5 – Tolto dalla naftalina per l’occasione mostra tutta la ruggine della prolungata assenza dal campo.

Pioli 4 – Gioca lal carta dell’ex sperando che Falcinelli si riveli un jolly, in realtà è il gobbo di picche. Insiste nel provare a risolvere con i panchinari, ottenendo l’ennesima delusione. Le circostanze, ora, non lo aiutano ma nella seconda sconfitta consecutiva ci mette del suo.

Arbitro Irrati & C. 6 – La prima ammonizione di Dabo pare eccessiva. Bravo nel cogliere la simulazione di Adjapong. Sempre molto vicino all’azione.

Commento Sky De Rosa-Marocchi 6,5 – Lo scarso tasso tecnico della gara non li aiuta. Se la cavano con mestiere.

6 commenti

  1. caro Matteini. troppo buono.troppo largo coi voti. Pioli merita 0 . e’ incapace di motivare la squadra. Simeone non e’ un fenomeno ma sostituirlo con uno scarso come Falcinelli….oggi nessuno merita la sufficienza

  2. Di solito non lo faccio, ma al cambio Chiesa-Gaspar ho spento la TV (anche se ho tenuto la radio accesa). La gestione degli uomini e dei cambi da parte di Pioli è stata agghiacciante, certo che se Gil Dias deve sempre giocare…

  3. ho fatto esattamente, esattamente la stessa cosa di Robi
    la partita era inguardabile così come la Fiorentina

  4. Belvaromana57

    Stavolta Pioli l’ha scazzata. Visto Simeone che non si reggeva in piedi nello spezzone di partita giocato, il turn over ci stava ma è stato sbagliato l’approccio alla gare nella prima mezz’ora. Se la squadra non ne ha non puoi chiedergli di pressare alto quando ti panca il play maker in mezzo e il regista della difesa. Vedere il povero ragazzino costretto a impostare per compagni che non si offrivano al passaggio, faceva tenerezza. L’espulsione di Dabo era nell’aria in quanto proprio l’assetto sbagliato della squadra lo obbligava di continuo a ricorrere al fallo tattico. E là dove è partito il tiro di Politano, avrebbe dovuto esserci lui a contrastare

  5. A Belvaromana57 le tue osservazioni sono precise al 100% senza insulti da vero tifoso e intenditore di calcio mi sei piaciutoFV