Home » Fiorentina » Verona-Fiorentina 0-5: io l’ho vista così (Cinque ingredienti per una cinquina)

Verona-Fiorentina 0-5: io l’ho vista così (Cinque ingredienti per una cinquina)

La felicità di Simeone dopo il gol (Foto Galassi)

La Fiorentina batte il cinque. Sarà la flebo di esperienza di Thereau, o le due settimane di allenamento per trovare la formula giusta, o la scarsa consistenza dell’avversario, o un occhio più benevolo del Fato, o hanno portato bene le maglie in rosso di Santa Maria Novella. Probabilmente c’è un po’ di tutto questo alla base della resurrezione viola. Partita immediatamente orientata dal gol di Simeone dopo 90 secondi e virtualmente chiusa dopo 23 minuti con il gol di Astori. Risultato mai in pericolo. Dopo molto tempo una gara scevra da sofferenze. La classifica ne esce confortata. Sopratutto un’iniezione di adrenalina per un morale finito sotto i tacchi, anzi sotto i tacchetti. Facciamo finta che il campionato cominci ora?

Sportiello 6 – Un paio di uscite a schiaffeggiare l’aria e una presa difettosa, ma anche un intervento d’istito che salva la porta su tiro ravvicinato di Romulo.

Gaspar 7 – Spinge con decisione ed efficacia, assist per Dias. Qualche svatura in fase di copertura.

Pezzella 7 – Insieme a Astori stritola ogni velleità di Pazzini.

Astori 7,5 – Chiude con autorità e precisione le scarse azioni offensive del Verona. Lasciato solo in area avversaria, ne approfitta per segnare il terzo gol.

Biraghi 6 – Gara attenta ma senza guizzi.

Badelj 7 – Nel giro palla che irretisce il Verona si cala a meraviglia.

Veretout 8 – Punizione superlativa, con palla all’incrocio. Le verticalizzazioni più interessanti partono dal suo piede. Se c’è da contrastare non si tira indietro.

Chiesa 7,5 – Sbuca, pericolossissimo, da ogni parte. Subisce il fallo da rigore. Ha una furia agonistica sconosciuta ai più. Gli manca solo il gol.

Thereau 7 – Esordio in viola impreziosito dal gol. Rigore perfetto e molto lavoro di sponda per i compagni. Sembra già più inserito di tanti altri arrivati da tempo.

Benassi 6,5 – Scaccia gli incubi dopo un minuto e mezzo con il tiro che mette in crisi il portiere gialloblu per il gol di Simeone. Svaria tra cento e fascia destra. Meno a disagio rispetto alle precedenti gare.

Simeone 7 – Si avventa sulla corta respinta del portiere segnando un gol da rapace dell’area di rigore. Ti vogliamo così. Prende un giallo stupidamente per l’allontanamento del pallone.

Babacar 6 – Si piazza esterno a sinistra e non demerita.

Dias 6,5 – Maramaldeggia infilando Nicolas sotto le gambe per la cinquina finale.

Cristoforo sv –

Pioli 7 – Insiste nei suoi schemi e stavolta, grazie anche a un nuovo attore (Thereau) e un affiatamento in boccio, riesce ad ottenere una vittoria senza se e senza ma.

Arbitro Damato & C. 8 – Niente errori e senza neanche disturbare il Var.

Commento Sky – Nucera 7 – Buon racconto della gara, asseconda il ritmo del campo senza soprammettersi.  Ambrosini 4 – L’unico a mantenere dubbi sul rigore per la Fiorentina. Insiste pervicacemente nel considerare Pezzella all’esordio.