Home » Fiorentina » Fiorentina-Roma 1-1: io l’ho vista così (Lafont abbassa il ponte levatoio agli assedianti)

Fiorentina-Roma 1-1: io l’ho vista così (Lafont abbassa il ponte levatoio agli assedianti)

Come col Cagliari in vantaggio grazie ad un rigore regalato dagli avversari. Come col Cagliari incapaci di chiudere la partita nonostante qualche occasione creata. Come con Cagliari, dai e dai, arriva il pareggio degli avversari. La Fiorentina continua nella sterilità offensiva su azione. Chiesa si sbattezza per tutto il campo, crea pericoli e una colossale occasione per Simeone che sonnecchia in mezzo all’area pensado che non tocchi a lui. Il centrocampo costruisce a casaccio (innumerevoli le palle buttate via) e filtra quel tanto che basta. La difesa è solida ma non inespugnabile. Soprattutto se ad abbassare il ponte levatoio agli assedianti è Lafont, che dovrebbe essere l’ultimo baluardo. Il campionato è ormai entrato nel vivo e i viola non mostrano miglioramenti.

Lafont 5 – Smanaccia malamente la palla servendo Florenzi che ringrazia e pareggia. Non bastano un paio di buone parate per farsi perdonare.

Milenkovic 6,5 – Contiene El Shaarawy prima e Kluivert dopo limitandone la pericolosità.

Hugo 7 – In condominio con Pezzella combatte col gigante Dzeko senza subirne lo strapotere fisico.

Pezzella 7 – Guida i quatro moschettieri della difesa viola con sapienza tattica e concentrazione.

Biraghi 6 – Con Chiesa spesso sulla sua corsia, si limita alla fase difensiva, dove se la cava ma non eccelle.

Benassi 5 – Presidia il centrocampo senza troppa verve. Niente inserimenti.

Veretout 6,5 – Tenta di organizzare la manovra viola: c’è l’impegno, mancano le risorse. Gelido, come di consueto, nel siglare il rigore.

Gerson 5 – Parte col piglio dell’ex che vuole far male. Ma la voglia di “vendetta” si esaurisce in un pugno di minuti.

Chiesa 6,5 – Svaria da destra a sinistra e fra la propria area e quella avversaria. I suo strappi sono dinamite. Confeziona un assit perla per Simeone che se lo perde.

Simeone 4 – Sbaglia goffamente il controllo di fronte a Olsen che lo atterra regalando il più inutile dei rigori. Meglio così. Sempre in ritardo sui palloni più invitanti. Pecca di pessimismo non ipotizzando l’assit di Chiesa. Grave difetto per un attaccante.

Mirallas 4 – Non entra mai in partita (ammesso che sia entrato in campo).

Eidimilson 5,5 – Puntella il centrocampo ma pare uno che balla il valzer in discoteca.

Pjaca 5 – Sembra in palla ma è solo una fugace impressione. Non copre con immediatezza Florenzi che ha lo spazio per calciare a rete e segnare.

Dabo 5 – Dovrebbe essere la faccia cattiva della Fiorentina, invece è solo un bietolone che gironzola per il campo quasi intimidito.

Allenatore Pioli 6 – La squadra combatte con le armi che ha contro un avversario che possiede più talento e un attaccante di quelli che, di solito, non perdonano. Atteggiamento prudente ma non rinunciatario. Pensa di arginare il forcing giallorosso irrobustendo il centrocampo: c’è la stazza, non la qualità e la rapidità (ma non è colpa sua).

Arbitro Banti & C. 6 – Vede il rigore, anche se non è di quelli clamorosi. Giuste le ammonizioni date, ne manca una a Schick. Non gioca a fare il protagonista come in altre occasioni.

Commento Sky Gentile 6,5 – Sostiene adeguatamente il ritmo gara, non sbraca. Marocchi 5 – Le sue parole hanno un irrefrenabile effetto lassativo. 

8 commenti

  1. Pagella ingenerosa con Gerson a cui avrei dato 6,5 e generosa con Mirallas a cui avrei dato 0 per assoluta inconsistenza,in effetti fin quando e’stato in campo abbiamo giocato in 10, ma mi domando se Sottil farebbe meno di questo giocatore
    .

  2. Troppo buono con Simeone che DOVEVA siglare il 2 a 0 peraltro offerto da Chiesa su un piatto d’oro. Io direi non più di 2 e spazio a Vlahović. Florenzi ha un gran culo la palla passa fra mille ostacoli.

  3. Piero Stradazzi

    Simeone non è all’altezza nemmeno per stare in panchina. Purtroppo la proprietà ha deciso di fare della Fiorentina una squadra “provinciale”e quindi Simeone deve giocare per forza sperando che riesca a segnare qualche goal per poterlo rivendere e creare plusvalenza. In una squadra con qualche ambizione impellente di classifica si sarebbero cercate altre soluzioni anche a rischio di svalutare il giocatore. La miopia (cecità?) dirigenziale e tecnica ignora anche il fatto che svalutando Simeone potremmo esaltare il valore di altri giocatori.

  4. Pareggio giusto, ma subito da polli. Se la fortuna ti aiuta (rigoruccio) non puoi non approfittarne. La palla di Chiesa a Simeone era più facile da mettere dentro che da sbagliare, sarebbe stata a porta vuota se il miniCholo degenere si fosse appena appena buttato. Unica spiegazione che mi son dato (perché l’impegno lo mette), è che aveva paura del fuorigioco. Per il resto, Roma superiore (soprattutto in qualità) ma non di molto se consideri il resto, e squadra ben messa in campo da Pioli. Stiamo accumulando punti buttati: ma è vero che nel primo tempo la Roma è stata meglio e che avevano colpito la traversa su quasi autorete.

  5. Belvaromana57

    Mercato estivo deludente. Pioli disse che voleva alternative al livello dei titolari. E invece siamo sempre lì

  6. MEZZO VOTO IN MENO A HUGO..IMPECCABILE FINO AL MOMENTO DEL PAREGGIO DI FLORENZI..NON SI CAPISCE COME MAI NELLA SOPRAMENZIONATA AZIONE NON SI TUFFI A RESPINGERE ANCHE CON LE MANI IL TIRO DEL ESTERNO ROMANISTA…A 5 MN DAL TERMINE PIÙ RECUPERO SAREBBE STATO RIGORE E ESPULSIONE…MA PUR DI SALVARE IL RISULTATO QUESTE COSE SI FANNO…ECCOME!…GIOCANDOSI LE 20 PROBABILITÀ SU 100 DI PARARE UN RIGORE E PORTARE A TERMINE IL RISULTATO IN 10 UOMINI A 10 MN EFFETTIVI ALLA FINE….CHI NON RISCHIA NON ROSICA..UN EX DIFENSORE COME PIOLI CHE NON DA TALI DIRETTIVE NON PERDE OCCASIONI DI DELUDERMI

  7. continuo a pensare che la squadra potrebbe essere migliore di quella che vediamo
    non molto per carità, ma un pò migliore si
    ieri, come ormai troppe volte, io il centrocampo non l’ho visto
    non giudico il risultato, contro la Roma complessivamente molto più forte della Fiorentina, un pareggio va bene, anche se ieri mancava di due titolari importantissimi, e il rigore per l’ennesima volta, diciamolo, è piuttosto generoso
    Io però, vedo un centrocampo che non è né fisico né di palleggio, io proprio non lo vedo!!
    Magari è una genialata di Pioli, che ancora deve dare i risultati, e fra un pò ci stupiremo, ma io difficilmente in vita mia ho visto squadre fare bene senza il centrocampo

Lascia un Commento

Il tuo indirizzo email non verrà pubblicato.I campi obbligatori sono evidenziati *

*