Home » Evidenza » Milan-Fiorentina 0-1: io l’ho vista così (Un gol del peggior Chiesa conquista la ribalta alla Scala del calcio)

Milan-Fiorentina 0-1: io l’ho vista così (Un gol del peggior Chiesa conquista la ribalta alla Scala del calcio)

Chiesa, nella sua peggior partita stagionale, torna al gol e tramortisce il Milan (foto Galassi)

Il calcio è appassionante perché riesce a confezionare storie che travalicano l’immaginazione. Un solo tiro in porta dal peggiore dei viola (incredibilmente è Chiesa) è sufficiente a battere il Milan a San Siro, impresa riuscita pochissime volte nella storia della Fiorentina. Il gioco latita, i viola hanno la supremazia assoluta in difesa, contano su un centrocampo in grado di organizzare esclusivamente un elementare giropalla d’attesa (di qualcosa che mai arriva) e vengono surclassati in attacco. Si va avanti così fino al gol di Chiesa che spariglia le carte e offre a una Fiorentina vincente la ribalta della Scala del calcio. Bel regalo di Natale per i tifosi viola. Applausi (anche per scaldarsi le mani).

Lafont 7 – Sicuro e reattivo in tre interventi ad alto coefficiente di difficoltà e nell’ordinaria amministrazione.

Milenkovic 8 – Salva sulla linea una palla gol di Calhanoglu. Annulla prima Castillejo e poi Laxalt. Una maginot insuperabile e inaggirabile.

Hugo 7 – Anticpa di testa e di piede uno spento Higuain. Chiusure provvidenziali.

Pezzella 6,5 – Non perde mai la concentrazione. Qualche rinvio sbilenco unica pecca.

Biraghi 6,5 – Concede poco alla fantasia di Suso e sforna qualche cross.

Benassi 6 – Non sempre dentro al gioco dà una mano alla difesa dopo il vantaggio.

Veretout 6,5 – Organizza il consuento giropalla, si fa sempre trovare pronto allo scarico dei compagni. Recupera palloni preziosi.

Eidimilson 5,5 – Qualche palla la perde, qualcun altra la recupera. Si fa ammonire per un’entrata in ritardo e inutile.

Chiesa 6 – Un gran tiro per un gol che sbanca San Siro e che lo porta dal 4 alla sufficienza. Torna a segnare dopo mesi nella sua peggior partita della stagione. Rodriguez gli annacqua ogni spunto: cambia fascia e castiga il Milan.

Simeone 5 – Mai in grado di puntare la porta avversaria. Nonostante l’impegno, perde tutti i contrasti.

Mirallas 6 – Il più concreto del’attacco viola anche se non trova l’occasione per impegnare Donnarumma.

Gerson 5,5 – Entra in campo con passo felpato, dovrebbe essere fresco ma pare più stanco dei compagni.

Laurini 6 – In pochi minuti dà un contributo concreto a mantenere intatto il risultato.

Pjaca sv

Allenatore Pioli 6 – Mette in campo una squadra sparagnina che non produce gioco ma non ne fa produrre neanche all’avversario. Perfetta per mantenere inviolata la propria porta e anche quella atrui. Il colpo di Chiesa ne rivaluta l’impostazione.

Arbitro Mariani & C. 6 – Fuori luogo l’ammonizione di Pezzella nel primo tempo, tutti giusti gli altri cartellini. Non deve valutare situazioni complicate.

Commento Sky Caressa-Bergomi 6 – Un po’ troppo Milan nei primi minuti, poi ritrovano l’equilibrio.

6 commenti

  1. Io ho trovato Caressa e Bergomi semplicemente irritanti!

  2. Andrea Bechi

    Io, a parte Suso e Rodriguez, ho visto un Milan decisamente scarcagnato.
    I nostri buona la difesa (unico errore sull’occasione salvata da Milenkovic sulla linea), raffazzonati a centrocampo in fase propositiva (vuoto “buonista” a Eidimilson), confusionari in attacco, anche se Mirallas non mi era dispiaciuto.
    Fantastica la faccia di Gattuso alla fine…mi ricordava Francesco Pannofino in un film di Natale…..solo che stavolta il panettone lo mangiamo noi (….ogni tanto!).
    Buon Natale a tutti.

  3. Vorrei farti una domanda calcistica/teccnica,
    perchè con dei commentatori a dir poco irritanti dovrei continuare a pagare Sky ?
    Forse dovrei lasciare questo privilegio ai tifosi delle strisciate e delle romane.

  4. Belvaromana57

    Ho apprezzato particolarmente i giudizi su Milenkovic e Laurini. Mezzo voto in più a Lafont e a Chiesa, entrambi decisivj ai fini del risultato